Tra le vacanze più interessanti che si possono fare con il bel tempo estivo, ci sono sicuramente le vacanze in barca a vela. Agenzie specializzate offrono a chi non è pratico di mare la possibilità di viaggiare in giro per le isole del Mediterraneo, dei Caraibi, delle isole del mar Egeo e nelle coste più interessanti del pianeta. Si tratta di un servizio che nel corso degli anni ha conosciuto un grande sviluppo e che sicuramente può offrire tanto in termini di soddisfazione e divertimento. Una delle mete più gettonata è l’arcipelago siciliano delle isole Eolie. L’arcipelago vulcanico delle isole Eolie è l’ideale per organizzare delle vacanze in barca a vela. A chi piace il mare non potrà non affascinare la natura selvaggia che le contraddistingue, l’aspro profilo dei vulcani, le spiagge di sabbia scura, che avvicinandosi alle coste accoglie il marinaio. C’è qualcosa di mitologico sospeso nell’aria salmastra e lo si avverte fin da subito, guardando la spuma del mare infrangersi sugli scogli. La barca a vela, molto più dello yacht, è l’unica a fornire questo tipo di esperienza completa e lo si può fare in compagnia di un equipaggio esperto, con skipper o senza, in imbarco individuale e di gruppo. Sono sette le isole che appartengono amministrativamente alla provincia di Messina, ciascuna con una propria peculiarità e preferenza, che ben si attaglia ai gusti molteplici dei visitatori.

Alicudi – L’isola più occidentale del gruppo, che precedentemente si chiamava Ericusa, a causa della ricca vegetazione di erica presente, insieme alla macchia mediterranea. Abitata da poche decine di famiglia, gli abitanti vivono di pesca e un po’ di agricoltura, nel centro principale di porto Alicudi. Il vulcano della Montagnola non risulta essere più attivo.

Filicudi – insieme alla precedente è l’isola più antica dell’arcipelago, abitata anch’essa da meno di 300 persone, sparpagliate in 3 villaggi: Val di Chiesa, Pecorini a mare e Filicudi. Ci sono diversi coni vulcanici inattivi.

Lipari – è l’isola più grande è l’unica ad avere un centro di una certa rilevanza, con quasi 10.000 abitanti tra il comune di Lipari e i vari villaggi di contorno. L’isola anticamente ha conosciuto diverse eruzioni vulcaniche, che hanno gettato un’enorme colata di pietra pomice fino alle coste, alcune delle più recenti ricoprono anche resti di antichi insediamenti romani.

Panarea – è l’isola del turismo vip ed è quindi da evitare se volete passare un tranquillo weekend di relax, magari arrivando in barca a vela. Ma se amate la movida, la vita notturna e i divertimenti a Panarea, in splendidi hotel affacciati sul mare, si balla fino a notte tarda, fino alla colazione, per poi riprendere all’ora dell’aperitivo.

Vulcano – l’isola ha dato il nome a tutti i coni vulcanici esistenti nel mondo e si capisce quindi l’importanza anche scientifica che ha, è bella e selvaggia e va visitata facendosi guidare dalle locali guide esperte, ideale quindi per il trekking e le passeggiate avventurose lungo i sentieri.

Stromboli – è sicuramente l’isola più irrequieta del Mediterraneo, con il suo vulcano ancora attivo, esplosivo e affascinante, che ogni notte illumina il panorama. Per gli antichi marinai era importantissima in quanto faceva da faro.

Una vacanza in barca a vela alle Eolie in genere si tiene da maggio a settembre sfruttando il periodo della bella stagione, e può essere effettuato sia con una tradizionale barca a vela per la navigazione d’altura, sia su un caicco, sia su un veloce catamarano. In ogni caso essa va fatta principalmente con un personale addestrato, quindi con uno skipper esperto che conosca alla perfezione i mari dove andrà in crociera. Esiste anche la formula dell’imbarco individuale o cabin charter che consiste nel condividere la vacanza in barca a vela insieme ad altre persone, occupando la propria cabina. Ci sono agenzie specializzate come MegarideCharter che offrono la formula, preoccupandosi di organizzare tutto il resto, dando la possibilità di divertirsi e far nascere amicizie, condividendo relax e avventure. Diversamente si può andare in vacanza in barca a vela noleggiando direttamente un’imbarcazione, in questo caso la barca è a completa disposizione di chi l’ha noleggiata. Le agenzie mettono a disposizione uno skipper e un servizio di hostess, a meno che chi noleggia non sia già pratico di mare.

Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.