Negli ultimi dieci anni online si è sviluppata una comunità dedicata alle tecniche di seduzione. In parole povere si tratta di gruppi di uomini di tutte le età, quasi sempre giovani, che leggono blog, siti specializzati, forum dedicati al mondo della conquista. Si chiedono come conquistare una donna, che tattiche utilizzate per scatenare l’attrazione, cercando di imparare le regole da presenti esperti del settore, denominati pick-up artist (artisti del rimorchio).

Ma che aderenza c’è con la realtà? Cosa dicono gli psicologi a proposito? Anzitutto va detto che molti di questi siti devono il loro traffico alla severa timidezza che hanno certi ragazzi e certi uomini, che sembra aumentare col passare degli anni per via delle forme di chiusura auto-gratificanti date da internet. Secondo Jeremy Nichols, autore e psicologo di Psychology Today, la psicologia ufficiale supporta le teorie sulle tecniche di seduzione che vengono dispensate in quei siti.

La timidezza limita la seduzione

Leggendo qua e là si trovano racconti a dir poco convincenti: “ero timido all’inizio, ma una volta compresa che la timidezza era il principale blocco alla mia interazione con le donne, tanto che mi sentivo sempre sotto la loro lente di ingrandimento, ho liberato il seduttore che è in me”.

Come funziona l’attrazione

Ma cosa dicono scienza e guru del settore? Per quanto strano possa sembrare, ci sono aspetti dell’attrazione che entrambi considerano assolutamente veri. Innanzitutto le modalità con cui uomo e donna finiscono per intrecciare un rapporto o avere una storia, sono davvero prevedibili e si replicano. Basta sentire i discorsi che si fanno ogni giorno, si raccontano quasi sempre le stesse esperienze. Ma cosa dice la scienza a proposito del fatto che certi atteggiamenti possano scatenare nella ragazza l’attrazione e il desiderio di stare insieme a un ragazzo che usa le tecniche di seduzione?

Uomini e donne si attraggono tutti allo stesso modo

La scienza non dice che non è possibile, anzi ammette che è possibile trarre vantaggio usando determinati schemi, anche ripetitivi, ma che molti studi debbano essere fatti per convalidare a pieno la teoria degli artisti del rimorchio. In particolare non è assolutamente detto che funzioni indiscriminatamente verso tutti e con chiunque e per chiunque. Alcune tecniche possono essere totalmente fuori contesto e portare più danno che altro.

Come conquistare una ragazza: i segreti

La scienza però è concorde nel dire che si possono innescare determinati meccanismi migliorando alcuni aspetti che facilitano la seduzione di una donna. Ad esempio migliorando l’aspetto fisico e il proprio livello di autostima, nel senso che non bisognerebbe avere quei comportamenti che contraddistinguono un maschio beta (a differenza del maschio alfa). Iniziare una conversazione in modo non timido, ma assertivo e fiducioso dà alle donne l’impressione di trovarsi di fronte una persona non impacciata. La scienza dice che le donne non apprezzano gli uomini facili, cioè quelli troppo facili da ottenere e troppo semplici da controllare. Una donna non perderà mai la testa per un bravo ragazzo semplicemente perché è troppo prevedibile e non mette mai a repentaglio il rapporto. Un tipo focoso tende a piacere proprio perché è molto elusivo e non si fa imbrigliare. I classici ragazzi che si fanno imbrigliare una volta fidanzati sono destinati a un matrimonio non felice o a una separazione imminente. Inoltre le donne, come tutte le persone, si fanno impressionare da tutto ciò che convalida la bontà di un maschio. Il motivo per cui alle donne piacciono gli uomini ricchi non è perché sono ricchi e possono dar loro la carta di credito per fare shopping. Il motivo è che ritengono che essi abbiano geni migliori, o ereditati dal padre o in loro possesso, e il denaro convalida questa asserzione. Quindi, siete pronti per conquistare una ragazza?

Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.