I pergolati sono delle strutture, considerate mobili, con apertura su tre lati (almeno). La loro funzione è quella di dare ombra e riparo dal sole a terrazze e giardini o anche solo di arricchire un ambiente esterno troppo spoglio, una pura funzione estetica. Generalmente i pergolati più semplici sono composti da travature verticali che vengono opportunamente rette da travature orizzontali. Proprio per la loro caratteristica di “mobilità” e di mancanza di volumetria abitativa non hanno bisogno di permessi edilizi per essere collocati. I pergolati nascono anche per una funzione estetica per poter consentire a chi ne usufruisce, di godere di ambienti esterni, nelle giornate estive, senza l’aggravante dei raggi solari. Specie nelle campagne, era d’uso costruire i pergolati utilizzando tralci di uva per ricoprire il tetto, avendo così una copertura del tutto naturale, usufruire di frutta fresca e dare sollievo nelle giornate di calura intensa. Con l’andare del tempo i pergolati hanno raffinato la loro funzione e di conseguenza la loro struttura e ai materiali del tutto naturali come pali di legno e tralci di uva o fiori rampicanti, si sono sostituiti materiali alternativi che hanno reso possibile un design adeguato ad ogni tipo di costruzione cui la pertinenza era riferita. Oggi troviamo i più disparati materiali per la realizzazione di queste strutture, sempre molto gradite e piacevoli nel contesto di una terrazza o di un giardino. Certo affidarsi a chi è competente per la realizzazione di pergolati è sempre la cosa migliore da fare. I pergolati di BT Group sono il top nel panorama di produttori di pergolati.

Usando prodotti tutti Made in Italy, questa società ha conquistato un posto di rilievo nell’arredamento di esterni con pergolati di varie dimensioni e forme e tutti con

materiali sottoposti ai più rigidi controlli di qualità. In alluminio o in legno che siano, essi possono essere personalizzati a seconda delle esigenze e del gusto di chi li sceglie. E’ certamente uno dei modi migliori per valorizzare spazi esterni, piccoli o grandi che siano; che si tratti di terrazze o di giardini, far collocare un pergolato è sempre una scelta intelligente e piacevole.

Quali sono i permessi per collocare i pergolati?

Se facciamo la scelta di collocare un pergolato sul nostro terrazzo o nel nostro giardino e siamo frenati dal sol pensiero delle autorizzazioni e permessi che potrebbero occorrere, sappiate che non sono un problema. Già, perché tra i molti vantaggi che vi sono nello scegliere di avere un pergolato, vi è anche quello di non dover richiedere alcun permesso edilizio.

Essendo una pertinenza dell’abitazione mobile non vi è bisogno di permesso di costruire, né di Dia , né di SCIA, solo una semplice comunicazione da protocollo al Comune e potete procedere. Molto semplice ed immediato. Una ragione in più di scegliere di godere degli spazi all’aria aperta con queste strutture semplici e allo stesso tempo molto personali.

Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.