Il pollo agli anacardi è un piatto tipico della Thailandia in cui, oltre al pollo e agli anacardi, troviamo l’importante presenza delle spezie. In particolare, dello zenzero e del coriandolo, l’uno all’inizio e l’altro alla fine della preparazione.

La ricetta del pollo agli anacardi

Lo zenzero è parte integrante della ricetta, si usa per insaporire il pollo fin dalla prima fase della cottura. Il coriandolo interviene solo alla fine, invece, per decorare il piatto e completarne il sapore. Il pollo agli anacardi è facile da preparare, ancor più se comprate il pollo già tagliato in pezzi; in caso contrario, se prendete le fettine di petti di pollo, dovete ridurlo voi in dadini. In Thailandia il pollo agli anacardi viene accompagnato da riso basmati, tutto nello stesso piatto. Voi potete servirlo con una classica insalata, se preferite.

Gli ingredienti del pollo agli anacardi

    • 400 gr di petto di pollo (o pezzi di pollo)
    • 140 gr di anacardi
    • 2 cipolle
    • ½ cucchiaio di radice di zenzero grattugiata
    • 100 ml di brodo vegetale
    • 3 cucchiai di salsa di soia
    • 2 cucchiai di maizena
    • 4 cucchiai di olio
    • 1 ciuffo di coriandolo

La preparazione del pollo agli anacardi

1. Mescolate la salsa di soia, la maizena e il brodo.
2. Fate abbrustolire gli anacardi in forno o nella piastra.
3. Affettate la cipolla sottile e fatela rosolare in padella con 1 cucchiaio d’olio e lo zenzero grattugiato.
4. Aggiungete anche i pezzi di pollo e dategli un primo giro di cottura nella padella con lo zenzero.
5. Dopo qualche minuto versate sul pollo la salsetta alla soia e gli anacardi, mescolate bene e proseguite la cottura per almeno 15 minuti, o comunque fin quando il pollo non assume un colore uniforme da tutti i lati.
6. Tritate il coriandolo.
7. Servite il pollo agli anacardi ben caldo, con una leggera spolverata di coriandolo fresco.

Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.