Come scegliere il passeggino

La gravidanza rappresenta un momento fondamentale nella vita di ogni donna e la nascita di un figlio è sicuramente da ricordare come uno dei momenti più belli della propria vita. Prepararsi a questo evento, tuttavia, è fondamentale per accogliere il nascituro al meglio e non correre il rischio di farsi trovare impreparati di fronte alle numerose esigenze che si dovranno affrontare per soddisfare i tanti bisogni del piccolo o della piccola.

I prodotti per i bambini: la scelta del passeggino

I prodotti per bambini commercializzati sono davvero numerosi e vanno dalla soddisfazione delle esigenze più impellenti (come i passeggini, i seggiolini per l’auto, la culla, i lettini e le pappine) fino alla soddisfazione dei capricci o semplicemente degli umori dei piccoli (primi fra tutti i giocattoli). Per la futura mamma, quindi, le cose da acquistare prima della nascita di un bebè sono davvero molte ed è per questo che è fondamentale prepararsi in tempo e organizzare le spese, mese dopo mese, durante la gravidanza per evitare di subire un vero e proprio salasso al momento della nascita. I nove mesi, quindi, saranno di attesa alla nascita ma anche di preparazione ad accogliere le esigenze del piccolo che verrà. Uno dei primi prodotti da acquistare è sicuramente il passeggino. In commercio ne esistono moltissimi modelli e spesso per le future mamme la scelta può essere anche molto complicata (Per una visione completa si veda http://skizzobimbi.it/category/1922219017-passeggini-leggeri.aspx) . La vastità di modelli offerti, infatti, rischia di complicare le cose e le caratteristiche di ciascun prodotto sono così importanti ed attraenti che scegliere può diventare un vero e proprio rebus. Prima di andare in negozio, quindi, è importante farsi un’idea dei prodotti che si troveranno in commercio e sarebbe utile – quantomeno – scegliere la categoria di passeggino che si preferisce acquistare.

Tipologie di passeggini in commercio

In generale, bisogna sapere che esistono tre modelli principali di passeggini: i passeggini trio, i passeggini leggeri e i passeggini gemellari. Per molte mamme i passeggini trio rappresentano la scelta più comoda ed economica: un trio, infatti, contiene tre prodotti in uno che sono rispettivamente il passeggino, il seggiolino per l’auto e la navicella (fondamentale per i primissimi mesi di vita del bebè). I passeggini leggeri, invece, sono i più comodi e pratici tra i modelli in commercio e sono perfetti per le mamme dinamiche che pensano di spostarsi frequentemente in auto con il piccolo per andare a fare passeggiate in centro. la maggior parte dei passeggini leggeri in commercio, infatti, è realizzata in alluminio molto resistente ma anche super leggero ed è dotata di una comoda chiusura ad ombrello che consente alla mamma di chiudere il passeggino con un solo gesto e di gestirlo in totale autonomia. Infine, ci sono anche i passeggini gemellari, che sono l’ideale per chi è in attesa di due gemelli ma anche per chi ha già un bambino piccolo. In questi casi, infatti, i gemellari possono essere utilizzati comodamente per bambini molto vicini di età. Le tre maxi categorie di passeggini, poi, a loro volta si suddividono in microcategorie che differenziano i passeggini in base alle diverse caratteristiche, alle fasce di prezzo e naturalmente in base all’età (ricordiamo che ci sono passeggini adatti per i bambini appena nati – come le navicelle – e altri modelli che possono ospitare il piccolo fino a qualche anno di età). La scelta, quindi, può sembrare difficile ma con le giuste conoscenze non sarà poi tanto ardua.

Cookie disabilitati
Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.