La faccia è la prima cosa che una persona vede in noi e proprio per questo è importantissimo prendersene cura. In questo articolo vi spieghiamo i passaggi fondamentali per una perfetta cura del proprio viso, mentre su www.ajsorelle.com potrete acquistare i prodotti giusti, di qualità e professionali per compiere al meglio questa importante operazione.

Un’operazione sia estetica sia salutare

Non pensiate che la pulizia del viso – o più in generale la cura del proprio corpo – sia un fatto solamente estetico. Tornando alla nostra faccia, la sua cura è fondamentale per l’eliminazione di sporcizia, per la liberazione dei pori e quindi per una migliore respirazione della pelle, che diviene più adatta a ricevere i trattamenti di bellezza.

Tuttavia, se il trattamento non viene eseguito correttamente potrebbe ostruire i pori causando impurità e un aspetto non molto sano. Andando più sul particolare, la sporcizia del viso può essere di diversi tipi: solida (polvere, cellule morte), liposolubile (sebo e residui di cosmetici e trucchi) e idrosolubile (come il sudore).

Infine, sfatando l’ultimo mito: l’acqua da sola non basta per la pulizia della pelle in maniera efficace, in quanto abile solo a pulire lo sporco idrosolubile – come del resto suggerisce il nome. Per tutti gli altri tipi di sporcizia serve un detergente specifico, nato apposta per questo tipo di operazione.

Il viso va ben lavato due volte al giorno, una al mattino e una la sera prima di andare a dormire. In particolare di sera è importante togliere il trucco, lo smog, la polvere e tutto quello che si accumula durante il giorno (e questo anche se non vi siete truccate, o lo smog lo considerate make up?).

Al mattino bisogna farlo per eliminare eventuali residui di cosmetici dei trucchi, per il sebo e per il sudore che si sono generati di notte. Inoltre si ottiene l’energia necessaria per iniziare la nostra giornata, riattivando la circolazione.

La sera è importante lavare il viso perché durante la notte la pelle agisce naturalmente con le operazioni di rigenerazione cellulare, e noi dobbiamo far sì che possa farlo senza occluderne le vie.

Se avete del trucco sul viso, allora dovrete procedere con l’operazione di pulizia ancora più accuratamente. Il suggerimento, comunque, è di non truccarvi sempre, di farlo per le occasioni che magari lo richiedono.

Magari quotidianamente limitatevi alla matita e al correttore, ma soprattutto senza fondotinta la pelle sta meglio dal momento che i suoi pori vengono lasciati liberi. Inoltre, prendete l’abitudine di struccarvi appena rientrate a casa, anche nel primo pomeriggio se sapete di non dover uscire nuovamente: in questo modo passerete molto meno tempo con cosmetici sulla pelle.

La scelta dei prodotti

Lo sappiamo: sul mercato sono presenti davvero tanti prodotti per pulire il viso, cosa che rende particolarmente difficile capire quali sono quelli più adatti al nostro tipo di cute. In generale, dovrete scegliere prodotti che non vadano ad impoverire la pellicola idrolipidica della pelle.

Questa è un insieme di diverse sostanze lipofile e idrofile, le quali rivestono tutta la superficie cutanea. Il 95% di questo strato è costituito da sostanze grasse, e il rimanente 5% è fatto del fattore idratante naturale, ovvero molecole che legano l’acqua e la trattengono.

Questa pellicola quindi mantiene idratata ed elastica la pelle, tenendola ben protetta dagli agenti esterni che potrebbero comprometterne la salute.

Ad ogni modo, ricordate che ogni tipo di lavaggio rimuove qualcosa alla pelle, persino l’acqua la secca e ne altera i livelli di pH. Per questo non c’è un prodotto migliore, ma dovrete impegnarvi e imparare a conoscervi, provando tanti prodotti diversi e trovare quello che funziona meglio su di voi.

 

 

Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.