Il pick-up in alluminio firmato Ford

Quando gli ingegneri decidono di aumentare il risparmio di carburante, fanno piazza pulita ovunque possano: motore, sedili, anche dadi e bulloni. Ma i veicoli corpulenti come i pick-up, hanno bisogno di una carrozzeria importante. La nuova Ford F-150 unisce il concetto di leggerezza a quello di resistenza. Al posto di una carrozzeria in acciaio, infatti, ne monta una in alluminio. Questo metallo generalmente è visto come debole (forse per via dell’associazione con le lattine di bibite), ma gli ingegneri della Ford usano una particolare lega che si comporta come se fosse acciaio. Quando viene trattato termicamente, infatti, funziona come se fosse acciaio. Quando viene trattato termicamente, infatti, guadagna in forza. Il telaio sottostante è comunque fatto in acciaio ad alta resistenza così, il pick up può trasportare e trainare carichi pesanti, anche se pesa circa 318 kg in meno rispetto al suo precedessore. La sua linea dovrebbe contribuire ad aumentare il risparmio di carburante, ma per esserne certi sarà comunque necessaria la prova su strada.

Curiosità dal mondo delle auto

  1. Secondo uno studio condotto dalla piattaforma on line Autoscout24, gli italiani sarebbero i guidatori più indisciplinati d’Europa. Il 34% degli intervistati ha ammesso, infatti, di usare il cellulare mentre  guida. Gli olandesi, invece, sarebbero gli automobilisti più rilassati.
  2. Il tre cilindri della nuova auto da corsa RC ZEOD della Nissan è abbastanza piccolo da adattarsi all’interno vano per un bagaglio a mano, ma ha 400 cavalli, circa 4 volte la potenza di un’altra macchina con lo stesso motore.
  3. Un nuovo showroom City Audi, a Berlino, non ha tutte le auto in esposizione. Infatti, gli acquirenti sfogliano i modelli su uno schermo 3D largo ben 7 metri. L’Audi metterà a disposizione questo catalogo virtuale di tutte le concessionarie che non possono ospitare tutti i veicoli.
  4. Dai dati raccolti dalla società di ricerca AlixPartners è emerso che i programmi di car sarin soppianteranno, entro il 2020, 1,2 milioni di nuovi veicoli venduti. Per ogni auto a noleggio, 32 auto nuove rimarranno invendute.
  5. I progettisti della Toyota hanno realizzato la FT.I per dimostrare che funzionalità e stile possono coesistere. Il parabrezza dell’auto e la linea spiovente del tetto evocano la Toyota 200GT degli anni 60 contribuendo a migliorarne l’aerodinamica. In più, le accattivanti prese d’aria sul muso e sulle fiancate riducono ulteriormente la resistenza all’aria e favoriscono il raffreddamento del motore.
Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.