L’anello di fidanzamento è quel regalo che tutte le donne si aspettano dal proprio uomo come “pegno d’amore”. A tutte sarà capitato di vedere svariati modelli e di restare letteralmente incantate davanti alla vetrina, sognando, un giorno, di vedersi recapitare quella raffinatissima scatolina in velluto.

La sorpresa, però, richiede abbastanza soldini e non segue regole ben precise. E’ chiaro che un anello in oro con diamanti o gemme di valore incastonate hanno sempre una marcia in più.

Secondo un sondaggio, i modelli più richiesti e, quindi, più desiderati dalle donne, sono essenzialmente tre: il Solitario, caratterizzato da un diamante o una gemma di gran pregio posizionata centralmente sull’anello, in cui il valore e il prestigio dell’anello è costituito dal numero di carati. La Verette, un anello formato da una fascia di diamanti e poi la Fedina, ossia un anello minimal ma molto chic. L’anello di fidanzamento va indossato sull’anulare sinistro e, solo quando si raggiunge il matrimonio, viene spostato su altre dita o portato insieme alla fede nuziale. L’importante è scegliere un anello dal carattere semplice e sobrio perché va comunque indossato quotidianamente ed è destinato a durare tutta la vita.

Come rendere felice la vostra dolce metà

Anche se la donna che avete al vostro fianco è quella giusta, è importante renderla felice scegliendo il meglio per lei. Ma non dimenticate che quel che conta è il gesto, ossia l’amore “impersonificato” in quel monile scintillante che può essere d’oro ma anche d’argento o leghe meno prestigiose. In tempo di crisi, è difficile fare acquisti di un “certo livello” e, di conseguenza, ci si può “accontentare” acquistando un anello di fidanzamento con una grammatura minore. Tanto, se è vero amore, è il pensiero ciò che conta.

Al contrario, se invece si vuole rendere unico l’anello di fidanzamento e non deludere le aspettative della futura sposa, è possibile personalizzarlo ricorrendo all’aiuto di un familiare e alla collaborazione diretta di un orafo o siti specializzati, come www.glamira.it/anelli-di-fidanzamento-home che realizzano, disegnano e propongono gioielli speciali secondo le esigenze e i desideri del cliente più esigente.

Prima di procedere con l’acquisto e sborsare cifre esorbitanti, è opportuno fissare un budget e fare più preventivi per strappare prezzi migliori, evitando brutte sorprese. Ritagliatevi il giusto tempo necessario per fare una ricerca oculata e guardare quello che il mercato offre, tenendo presente che a far lievitare il prezzo di un anello è anche il brand famoso.

E’ sempre opportuno chiedere il parere di un esperto o di una persona di cui ci si possa fidare per avere una consulenza dettagliata sull’acquisto della pietra e dell’anello di fidanzamento. In questo modo, avrete la certezza di fare un ottimo acquisto e di non trovarvi un vetro al posto di un diamante. Prestate attenzione anche alla forma del taglio perché quel anello dovrà essere portato al dito per tutta la vita e, quindi, dovrà rispecchiare i vostri gusti. Il consiglio, per non sbagliare, è quello di puntare sempre sul tradizionale.

Share.

Leave A Reply