Ormai non sono più solo le donne a volersi prendere cura della loro linea in maniera minuziosa, ma anche gli uomini fanno sempre più attenzione al loro peso e alla propria forma e sono in molti a volersi mettere a dieta. Essere magri per essere belli, è questo l’obiettivo. Quindi, se anche voi siete qui perché desiderate perdere qualche chilo per essere belli, ma anche per preservare un buono stato di salute e per mantenere la forma, seguite i nostri consigli qui di seguito. Non ve ne pentirete!

La differenza corporea tra uomo e donna

È ovvio che negli uomini, la massa muscolare è molto più sviluppata rispetto alle donne. Gli uomini posseggono circa 7/8 kg di muscoli in più, in media 1 kg di muscolo elimina 18 kcal al giorno a riposo. È ovvio, quindi, che bruciano quotidianamente più calorie rispetto alle donne e questo permette loro di dimagrire più velocemente. In più, gli uomini hanno la tendenza a non mangiare molto fuori pasto, contrariamente alle donne. Gli uomini prendono peso soprattutto nella parte superiore del corpo: collo, mento e ventre soprattutto. Un uomo può dirsi sovrappeso se il girovita è tra i 94 e 102 cm. Oltre queste misure può già essere considerato obeso. È per questa ragione che è importante trovare un equilibrio alimentare solido, che permette di poter mantenere la forma fisica e mentale. L’obiettivo è ridurre l’apporto calorico praticando l’attività fisica in maniera regolare e costante.

Riuscire a mangiare sano

Regolare l’alimentazione e renderla più equilibrata possibile, si consiglia di associare durante i pasti i glucidi lenti, come ad esempio cereali e patate con i grassi vegetali, le proteine con le verdure, i cereali con i legumi, quindi lenticchie, piselli secchi, fave, soia e così via o i cereali con le proteine leggere e dunque ovviamente uova, prosciutto. Per gli uomini, le diete vegetariane o a base di zuppe sono da evitare, perché non sono molto consistenti ed è meglio ricorrere alle proteine. Un’altra cosa importantissima ed essenziale, è equilibrare i pasti in funzione del momento della giornata.

Una colazione completa

Una buona colazione è alla base di una buona dieta ed è essenziale per iniziare bene la giornata ed essere in forma, quindi prestate particolare attenzione ad essa. Ad esempio, una colazione tipo potrebbe essere: un quarto di baguette con burro, accompagnata da una bevanda calda senza zucchero, da un succo di frutta 100% puro succo e da un latticino. Per chi desidera, invece, iniziare una dieta più drastica, sarebbe necessario consumare latte di soia, cereali, miele, latticini magri e uova.

Un pranzo equilibrato

Ancora, molto importante è resistere al richiamo dello stomaco intorno a mezzogiorno, quando lo stomaco reclama fame, ma dovete resistere e mangiare equilibrato. Potrete optare, per esempio, per panini senza maionese, con carne bianca e pane integrale. Si può anche associare la carne alle verdure, uno yogurt e l’acqua. Evitate di far cuocere i piatti troppo grassi a fuoco lento, privilegiare la cottura al cartoccio, a vapore o in padella. Al posto delle salse, consumare formaggio bianco 0%, erba cipollina o limone: l’ideale per una salsa leggera.

Una cena leggera

La cena deve essere leggera affinché il corpo non accumuli i grassi durante la notte. Mangiare pesce, frutti oleosi quali noci e mandorle e bere una tisana. Per chi non è molto pratico ai fornelli, consigliamo di escogitare un piatto semplice, leggero e rapido, come ad esempio: pasta con salsa di pomodoro fresco e un po’ di parmigiano. Potrete consumare questo pasto fino a 3 volte alla settimana.

L’importanza dello sport

Comunque il miglior modo per perdere peso rimane sempre fare sport. Se iniziate ad avere un po’ di pancetta o le maniglie dell’amore, è la soluzione ideale. Niente vale di più di una buona seduta d’addominali per ritrovare una pancia piatta, oppure una corsetta mattutina lungo il fiume; la mattina peraltro è il momento ideale per fare degli esercizi a corpo libero o una corsa. Ma quando si parla di dimagrire in modo efficace, gli sport di resistenza sono i migliori. Corsa, bicicletta, nuoto, camminata, potrete scegliere l’attività che più vi piace. La cosa importante e, forse, un vero e proprio segreto è una pratica regolare, per almeno 2 / 3 h di sport alla settimana. Il risultato non tarderà ad arrivare, ve lo garantiamo.

Saper resistere a tutte le tentazioni

Quando si segue una dieta, la cosa importante è saper resistere alle tentazioni, anche quelle che possono sembrare più insignificanti, ma mangiare fuori dai pasti è molto dannoso. Non sarà facile, ma è il prezzo da pagare per qualche chilo in meno. Potrete compensare la frustrazione con lo sport e sfogarvi grazie alle vostre attività quotidiane. Qui di seguito, vi daremo i nostri personali consigli per resistere alla tentazioni:

  • per rimediare agli attacchi di fame tra un pasto e l’altro, fare uno spuntino con frutta, barrette ai cereali o fonti di proteine, come il prosciutto per esempio.
  • durante i famosi aperitivi, evitare il più possibile l’alcol. Scegliere i bastoncini di surimi o le carote con arachidi;
  • riducete il consumo di pane e formaggio, che devono essere presenti solo in un pasto al giorno;
  • mangiate pesce al cartoccio almeno tre volte alla settimana, è ottimo per la dieta e soprattutto per la salute;
  • ultima, ma non meno importante, bere abbondantemente per evitare la sensazione di fame e per rimanere idratati.

Insomma, la cosa importante è seguire questi semplici consigli, soprattutto per quanto riguarda l’equilibrio dei pasti, ma soprattutto lo sport, che è la chiave di tutto. Chi pratica sport avrà un lavoro sicuramente meno pesante, oltre ad un corpo che è più elastico, abituato a bruciare calorie ed essere attivo. Non è un’impresa impossibile, non preoccupatevi. Alla fine, quelli che vi abbiamo dato sono solo dei piccoli accorgimenti, ma che possono essere molto rilevanti e soprattutto possono fare la differenza. Ricordate: si può resistere alle tentazioni e potrete riuscire così a perdere peso in maniera semplice ed efficace.

Cookie disabilitati
Share.

Leave A Reply