Pensate al paradiso terrestre e lo immaginate con spiagge bianchissime e deserte, mare cristallino e palme verdissime. Avete fatto la descrizione delle Seychelles, 115 isole bagnate dall’Oceano Indiano, al largo della costa orientale africana e benedette da un clima tropicale tutto l’anno. Sono considerate tra le piú belle isole del mondo, un vero e proprio sogno che si avvera.

Oggi vogliamo a condividere i loro tesori con voi per invitarvi a godervele una volta nella vita. Siamo fortunati, non sono nemmeno troppo lontane dall’Italia: 8 ore se trovate un volo diretto, un po’ di piú se fa scalo in qualche altro aeroporto. Per arrivare non serve visto e vaccinazione, il passaporto in regola sì. Si parla inglese e in alcuni casi francesi, avrete modo di farvi capire anche perchè gli 80 mila abitanti sparsi prevalentemente nelle due isole principali sono abituati ad aver a che fare con i turisti.

Mahè

Con il suo aeroporto internazionale, Mahé è un must per i viaggiatori che vanno alle Seychelles. Questa isola montagnosa misura 27 km di lunghezza e 8 di larghezza è quella più grande e più popolata, ha 60.000 abitanti. Anche se Mahé è la più urbanizzata di tutta l’isola ciò non significa che mancano paesaggi selvaggi mozzafiato. Da vedere ad esempio la riserva naturale di Port Launay, le foreste pluviali del centro o la sublime spiaggia di Anse Intendance. Le strutture ricettive sono concentrate a Beau Vallon, nel nord-ovest, dove ci sono alberghi e pensioni. Altre guest house si trovano distribuite in tutta la costa e sono molto tranquille.

Victoria è la capitale, ci sono locali notturni, casinò, club e numerose gallerie d’arte. La visita al mercato rappresenta una delle principali attrazioni turistiche, in modo particolare nella mattinata di Sabato.

Verso Mont Fleuri c’è il giardino botanico creato nel 1901, vale la pena la visita. Questa oasi di verde accoglie, in più di 6 ettari, quasi 200 specie tropicali, tra i quali il famoso “coco de mer”. Chi lo desidera può continuare con le lezioni di botanica al Jardin del Rey.

Share.

Leave A Reply