Ischia, l’isola più grande del golfo di Napoli, è considerata oggi, a ragione, l’isola del mare blu, della natura e delle terme. Arrivando in questo splendido angolo di Campania non si può non rimanere affascinati appunto dalle terme, dai colori del mare e dall’incantevole natura. Viene chiamata l’isola verde, non tanto per la vastità di vegetazione che la caratterizza, quanto dalla grande presenza di tufo tipica del posto. Fermandosi anche un solo attimo ad ammirare gli incantevoli panorami, non si può rimanere indifferenti alle incredibili sfumature del blu del mare ed al verde della natura.

L’isola è in grado, durante tutto l’anno, di catturare lo sguardo di turisti provenienti da ogni angolo del mondo che oltre alle bellezze naturali, possono assaporare la deliziosa cucina locale.

Arrivati ad Ischia val la pena visitare l’imponente Castello Aragonese caratteristico per la sua posizione in quanto è situato in un isolotto facilmente raggiungibile dalla terraferma e che sovrasta e protegge Ischia Porto.

Nei centri abitati

A Forio invece sorge la tipica chiesetta denominata Chiesa del Soccorso; il suo stile, molto semplice, le sue piccole dimensioni ed il colore bianco la rendono inconfondibile e bellissima. Situata a picco sul mare, su un promontorio è da sempre scelto come luogo ideale per gustarsi il tramonto.

Scoprire Ischia vuol dire anche passare per il piccolo paesino di Borgo Sant’Angelo. Il borgo è caratterizzato per le sue costruzioni colorate che crea un’atmosfera da fiaba e che invita cordialmente a piacevoli passeggiate e romantiche cenette all’aperto.
L’isola è anche storia e per assaporarla completamente basta fare una capatina a villa Arbusto. Si trova a Lacco Ameno ed al suo interno ospita l’interessantissimo Museo Archeologico di Pithecusae ricco di ceramiche ed oggettistica ritrovata sul luogo tra cui la celebre Coppa di Nestore

Le terme di Augusto

Ischia è senza dubbio una delle zone più importanti e conosciute per quanto riguarda le cure termali. E’ risaputo che fin dall’antichità l’isola è ricchissima di sorgenti termali. Ad oggi si contano 29 gruppi di sorgenti termo – minerali. Le acque termali hanno importanti proprietà terapeutiche che variano da fonte a fonte e sono particolarmente indicate per la cura delle vie respiratorie e per la loro azione sull’apparato cutaneo, locomotore e cardiovascolare.
Le acque di Ischia sono alcaline e contengono zolfo, ferro, cloro, iodio. L’intera isola è attrezzata al meglio con strutture all’avanguardia in tutti gli stabilimenti termali. Il visitatore ha solo l’imbarazzo della scelta perché fumarole, sorgenti e fanghi sono presenti pressoché ovunque; oggi si può scegliere tra bagni turchi, bagni termali e minerali, massaggi, irrigazioni, docce e tante altre opzioni; le tecnologie adottate sono tra le più sofisticate per qualsiasi tipo di terapia. Lo straordinario clima e l’incredibile vegetazione locale invitano a visitare Ischia praticamente tutto l’anno e questi due fattori completano a meraviglia i molteplici benefici delle cure termali. Tra i vari hotel che offrono gli stabilimenti termali Le Terme di Augusto, con delle buone recensioni sui siti di prenotazione.

Share.

Leave A Reply